Ricercato in Ucraina per una truffa da 400mila euro, arrestato a Cava de’ Tirreni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Era ricercato da diversi mesi in Ucraina per una truffa di oltre 400mila dollari.

La Polizia di Stato lo ha rintracciato a Cava de’ Tirreni dove l’uomo, proveniente dalla Germania, si era fermato prima di riprendere il viaggio verso la Grecia.

Sull’uomo, un ucraino di 46 anni, pendeva un mandato di arresto internazionale emesso dall’autorità giudiziaria ucraina dove deve scontare sei anni di reclusione in quanto responsabile di truffa, commessa ad Odessa nel mese di giugno del 2005 e successivamente nel 2008, in danno di un connazionale.

L’uomo per un affare in società, prese in prestito dalla vittima 100.000 dollari americani e poi ancora altri  310.000 dollari, spesi poi per scopi personali e mai restituiti alla vittima.

E’ stato rinchiuso presso il carcere di Fuorni a disposizione della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Salerno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento