Ricerca sulla sclerosi multipla, la Campania all’avanguardia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La sclerosi multipla in Campania colpisce più di 5.000 persone ma il continuo interessamento della scienza a questa malattia ha portato l’attenzione su farmaci “storici” usati da tempo e sulla loro recente riformulazione.
Tra questi, il peginterferone beta-1a, nuovo principio attivo iniettabile sotto cute e inserito nell'elenco dei farmaci rimborsati dalla nostra Regione, capace di rallentare la progressione della sclerosi multipla.

A Radio Alfa la testimonianza del Professore Giacomo Lus aggregato di neurologia e responsabile del Centro per la sclerosi multipla della Seconda Università di Napoli.

Giacomo Lus su Sclerosi Multipla

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp