Riapertura di ginecologia a Cava de Tirreni, il TAR nomina il commissario ad acta

Il TAR si è pronunciato favorevolmente sulla riapertura del reparto di ginecologia e ostetricia dell’ospedale di Cava de Tirreni e sulla legittimità delle decisioni assunte dall’Amministrazione Servalli.
La decisione è arrivata nell'
udienza di ieri, 15 giugno, 

Il Tar ha nella sostanza accolto "l’articolata istanza" del Comune "finalizzata alla designazione di organo commissariale ad acta" per ottenmerare ad una precedente decisione della magistratura che disponeva la riapertura del reparto, nominando il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera quale Commissario ad acta che da questo momento sarà tenuto a eseguire la riapertura del reparto.

Si è detto soddisfatto il Sindaco Vincenzo Servalli per la pronuncia favorevole del Tar in riferimento alle note vicende dell'ospedale. "Abbiamo fin dal primo momento creduto e combattuto nella riapertura del reparto di ginecologia, ha detto Servalli, e confidiamo che quanto da tutti auspicato si realizzi. Sarebbe il completamento di un grande lavoro che ha dato dignità e posti letto al nostro ospedale."

Lascia un Commento