Revocato l’obbligo di dimora a Monsignor Nunzio Scarano

E' stato revocato l’obbligo di dimora a monsignor Nunzio Scarano e don Luigi Noli. I due sacerdoti sono sotto processo per riciclaggio. La richiesta avanzata dai legali di Scarano è stata accettata dagli stessi giudici che stanno processando i due imputati per un giro di false donazioni. In realtà Don Luigi Noli era libero, tranne l’obbligo di dimora a Salerno, già dallo scorso anno.
A Scarano
solo alcuni mesi fa, i giudici avevano concesso la revoca dei domiciliari mantendendo l’obbligo di dimora in città. Ma monsignor Scarano, quando a gennaio 2014 fu raggiunto dalla misura dei domiciliari, era già agli arresti domiciliari per una precedente misura cautelare per corruzione e poi revocata una volta iniziato il dibattimento.

 

Lascia un Commento