Rete Oncologica, ok dal direttore generale all’inserimento degli ospedali dell’area Parco

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Gli ospedali del Cilento e Vallo di Diano sono stati inseriti nella Rete Oncologica Campana. Lo ha reso noto il direttore generale dell’Asl-Salerno, Mario Iervolino, nell’incontro avuto con i sindaci della Comunità del Parco Nazionale.

Il direttore ha assicurato l’inserimento delle strutture pubbliche del territorio a sud di Salerno nella rete oncologica regionale operativa dal primo ottobre e che inizialmente non includeva gli ospedali, ma solo la Casa di Cura Cobellis di Vallo della Lucania. Dopo le sollecitazioni arrivate dal territorio sono state  recuperate le strutture pubbliche che entrano nelle rete in maniera consorziata. 

Per il presidente della Comunità del Parco, Salvatore Iannuzzi, si tratta di un primo passo verso la realizzazione degli Ospedali riuniti del Parco che comprendono i presidi sanitari San Luca di Vallo, Immacolata di Sapri, Curto di Polla e l’ospedale di Oliveto Citra. All’ospedale di Agropoli invece saranno preparati i farmaci oncologici. Nei prossimi giorni se ne parlerà nella riunione della Comunità del Parco con tutti i sindaci dell’area protetta.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp