Rete cardiologica in Campania, 12 comuni chiedono di restare nella competenza di Vallo

12 comuni a sud della provincia di Salerno hanno chiesto alla Regione Campania di restare nella competenza dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania per l’emergenza cardiologica.

Il nuovo piano sanitario trasferisce infatti all’ospedale di Eboli la competenza per i cittadini dei comuni di Capaccio Paestum, Laurino, Magliano Vetere, Monteforte Cilento, Piaggine, Sacco, Valle dell’Angelo, Sanza, Felitto, Trentinara, Buonabitacolo, Castel San Lorenzo.

Una decisione ritenuta illogica considerato che per molte comunità i tempi per raggiungere questo ospedale sono più lunghi e nelle emergenze cardiologiche il fattore tempo è fondamentale per i pazienti.

Lascia un Commento