REGIONE – Sulla Finanziaria Caldoro pone la fiducia

La giunta regionale della Campania ha posto la questione di fiducia sulla manovra finanziaria. E’ stato il governatore Stefano Caldoro, intervenendo ieri sera nel dibattito in corso in aula, a chiedere la fiducia sull’emendamento presentato dalla giunta e che raccoglie, con qualche novità, i contenuti del testo formulato dalla commissione Bilancio. E’ la prima volta in Campania che si fa ricorso allo strumento della fiducia introdotto solo di recente con il nuovo statuto regionale. Prima che Caldoro ponesse la fiducia il dibattito era iniziato all’insegna dell’ostruzionismo messo in campo dall’opposizione di centro sinistra con una serie di eccezioni regolamentari che ne hanno rallentato i lavori. Non sono mancati momenti di tensione con i consiglieri di minoranza che hanno abbandonato l’aula al grido di "vergogna, vergogna", in polemica con la maggioranza accusata di aver violato le regole nella conduzione dei lavori. Il Consiglio regionale è stato aggiornato alle 11 di oggi per dare seguito alla discussione generale. Il voto finale invece, sul quale il presidente Caldoro ha posto la questione di fiducia, è stato fissato per le 23, a distanza di 24 ore dalla richiesta di fiducia.

Lascia un Commento