Regione Campania, intesa con la Procura Generale per superare gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari

Importante accordo fra Regione Campania e Procura Generale di Napoli per regolare la collaborazione tra l’ente di Palazzo Santa Lucia e l’autorità requirente del distretto al fine di dare attuazione alla legge 81 del 2014, in materia di superamento degli Ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) e di istituzione delle residenze per l’applicazione delle misure di sicurezza (Rems).

Scopo dell’accordo è ricercare, fin dall’inizio del procedimento penale, la migliore presa in carico sanitaria dei soggetti potenzialmente destinatari di misure di sicurezza, anche attraverso il ricorso alla rete dei Servizi di tutela della salute mentale in carcere e superamento degli Opg delle Asl della Regione, compresi Centri Diurni.

Il tutto si realizza attraverso la diretta richiesta da parte dei Pm, rivolta ai referenti del Servizio Sanitario, circa le condizioni sanitarie e le misure attivabili in concreto nei confronti di indagati, imputati e condannati, collaborazione garantita dalla rete dei referenti di ciascuna Procura e della Regione.

L’emergenza che su tutto il territorio nazionale ha caratterizzato la chiusura degli Opg – conclude una nota – incontra sul territorio della Campania uno strumento che vuole affrontare l’emergenza stessa in maniera sistematica, e per quanto possibile, tenuto conto dei mezzi a disposizione, efficace.

Lascia un Commento