Regionali, si dimette il sindaco di Fisciano Tommaso Amabile

Il sindaco di Fisciano, Tommaso Amabile, si è dimesso dall’incarico di primo cittadino accogliendo l’invito del vicesegretario Nazionale del Partito Democratico, Lorenzo Guerini, rivolto a tutti i sindaci in procinto di candidarsi alle regionali.

Amabile, che si presenterà alle elezioni a sostengo del candidato Presidente Vincenzo De Luca, ha deciso di dimettersi per sgomberare il campo da ogni polemica a seguito della mozione di incompatibilità di cariche, presentata dal consigliere comunale di minoranza, Giuseppe Campanile, nel corso del Consiglio dello scorso 12 marzo, che avrebbe avviato il procedimento per la dichiarazione di decadenza dalla carica di sindaco.

In controtendenza quindi da altri colleghi, Amabile a Fisciano non ha voluto seguire degli escamotage per evitare commissariamenti.

Ricordiamo i casi di Agropoli, Giffoni Valle Piana e San Egidio del Monte Albino

Lascia un Commento