Referendum, Renzi fa autocritica “abbiamo perso al Sud perchè ci siamo affidati ai notabilati”

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Analizza la sconfitta al sud facendo autocritica l’ex premier e segretario nazionale del Partito democratico, Matteo Renzi, all'assemblea nazionale di Roma. 

“Il nostro approccio non è stato disinteresse ma abbiamo pensato fosse sufficiente una politica di investimenti senza pensare a un coinvolgimento vero. Ci siamo stati ma abbiamo avuto un approccio troppo centrato sul notabilato e non sulle forze vive della comunità del Sud”, così Renzi spiegando che “aver messo tutte quelle risorse senza essere riusciti a coinvolgere nel modo giusto le persone, è stato un errore. Il Cipe ci fa ricostruire una strada, il Ponte una speranza”.

In merito alle sorti del Partito poi aggiunge: «Noi non siamo un club di correnti dove ciascuno si costruisce una strategia personale. Non torneremo ai caminetti, non con me almeno».

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp