Reddito di Cittadinanza, partono le chiamate per lavorare

Fase due per il Reddito di Cittadinanza. Con l’inizio di settembre i beneficiari del Reddito che sono 700mila in tutta Italia e circa 178mila in Campania cominceranno ad essere convocati dai Centri per l’impiego, con l’obiettivo di un’occupazione.

A ricordare l’appuntamento è Anpal Servizi che ha pubblicato i dati del ministero del Lavoro sulle persone ‘occupabili’. Come previsto dalla legge, saranno chiamati non soltanto gli intestatari del Reddito ma anche i componenti del nucleo familiare maggiorenni che non sono occupati e che non frequentano un corso di studi.

La regione con il maggior numero di beneficiari del Reddito di Cittadinanza è la Campania. A seguire ci sono: Sicilia (162.518), Calabria (64.057) e Puglia (50.904).

Dal 2 settembre prenderà avvio anche il training on the job dei navigator contrattualizzati da Anpal Servizi proprio per fornire assistenza tecnica ai Centri per l’impiego. Esclusa la Campania non avendo il governatore De Luca firmato la convenzione dei Navigator con Anpal. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento