Reati ambientali nell’area Foce Sele, Tanagro-Monti Eremita Marzano. L’intervista

Continua l’attività di controllo del territorio che va dall’alto Sele alla foce del Sele e di prevenzione dei reati ambientali nell’area di competenza dell’Ente Riserve Naturali Foce Sele, Tanagro-Monti Eremita Marzano.

Un lavoro di controllo messo in atto dalle guardie ambientali dell’Ente Riserve, in collaborazione con le forze dell’ordine del territorio che stanno effettuando numerosi sequestri di sversamenti  abusivi nel fiume Sele da parte di aziende.

Abbiamo fatto il punto della situazione con il presidente dell’Ente Riserva, Antonio Briscione.

Ascoltiamolo

Briscione su inquinamento Sele

Lascia un Commento