Ravello (SA) – Sequestrata una preziosa anfora in una struttura alberghiera

Un’anfora di epoca romana di notevole interesse archeologico è stata sequestrata dai militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, presso una nota struttura turistico alberghiera del Comune di Ravello. Il prezioso oggetto è stato sequestrato perché illegittimamente detenuto dal proprietario della struttura, che non ha saputo dimostrare la legittima provenienza e non aveva provveduto alla prevista denuncia alle competenti autorità. Il proprietario della struttura turistico alberghiera, un 62enne originario di Milano è stato denunciato per aver violato la normativa in materia di beni culturali. Anche in questo caso, all’operazione ha partecipato personale della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno – Benevento e Avellino.

Lascia un Commento