Ravello (SA) – Seconda giornata del convegno sugli appalti pubblici

Seconda ed ultima giornata oggi all’auditorium Oscar Niemeyer, di Ravello, del convegno sugli appalti pubblici. Sono previsti gli interventi del presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, e del ministro della Giustizia Nitto Palma. Ieri nella prima giornata, il presidente di FormezItalia, Secondo Amalfitano, nella sua relazione ha detto che la buona riuscita di un appalto, e di un concorso, dipende dal contesto politico, economico, sociale e culturale di riferimento. “Le infrastrutture, i trasporti, i servizi ai cittadini – ha spiegato Amalfitano – devono contribuire a realizzare il meglio e un ruolo primario spetta all’approccio culturale”. I processi selettivi, secondo il presidente di FormezItalia, si sono evoluti perdendo di vista l’obiettivo primario rappresentato dalla scelta del meglio e del migliore, per orientarsi alla garanzia della correttezza e trasparenza delle procedure. Al di là della correttezza dei processi di gara e concorsuali, é il cambiamento culturale che deve favorire il successo, la crescita e lo sviluppo.

Lascia un Commento