Ravello (SA) – Il sindaco di Potenza apre le celebrazioni per il Beato Bonaventura

Come da tradizione, anche quest’anno il sindaco del capoluogo lucano, Vito Santarsiero, il 16 ottobre accenderà a Ravello la lampada davanti alla tomba del Beato Bonaventura, nato a Potenza nel 1651, aprendo così le celebrazioni del terzo centenario della morte, avvenuta nel 1711. In una nota è spiegato che si tratta di un momento di forte emozione che si consuma tra centinaia di fedeli che puntualmente ogni anno da Potenza giungono a Ravello per testimoniare la profonda religiosità del popolo potentino e la sua grande devozione per il Beato.

Lascia un Commento