Ravello, proposta per una legge regionale sul settore musicale

 

Da Ravello, città internazionale della Musica, si pongono le basi per un tavolo di lavoro finalizzato alla creazione della prima legge regionale in Italia dedicata al settore musicale.

Si è svolto in occasione della festa della musica a Villa Rufolo di Ravello, l’incontro per discutere di una legge regionale sulla musica e per tutto il suo comparto, che ha visto confrontarsi i vertici della discografia nazionale e le associazioni di categoria ed esperti di diritti di autore per porre le base concrete per una legge regionale campana che a breve verrà presentata.

Tra i presenti oltre al presidente della Campania Music Commission (CMC), Ferdinando Tozzi, che con la Fondazione Ravello è stato il promotore dell’incontro, anche il professor Sebastiano Maffettone, presidente della Fondazione Ravello, l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Amedeo Lepore e Rosanna Romano, direttore generale per le politiche sociali e culturali della Regione Campania.

L’obiettivo è di arriva a settembre con un documento di linee-guida da condividere tra tutti i soggetti coinvolti per poi giungere a fine anno con una normativa regionale sul modello di quella per il cinema.

Lascia un Commento