Ravello, operaio coinvolto in incidente muore dopo tre mesi di coma

Non ce l’ha fatta Benedetto Ruocco, il 64enne operaio di Ravello ricoverato dal 30 novembre scorso al “Ruggi” di Salerno in seguito a un grave incidente.

Lo scrive il sito Il Vescovado. L’uomo è morto all’alba di oggi presso il reparto di Rianimazione del Ruggi presso cui era ricoverato in coma da tre mesi. L’uomo stava lavorando su un terrazzamento in località Lacco, quando cadde facendo un volo di circa quattro metri.

Ruocco fu portato prima a Castiglione ma i sanitari compresero immediatamente la gravità delle sue condizioni notando fuoriuscire sangue dalle orecchie. Fu dunque trasferito al Ruggi e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Intervento rapido ma purtroppo inutile. Il 64enne è spirato questa mattina 

 

Lascia un Commento