Ravello Costa d’Amalfi capitale della cultura 2020. La riflessione del sindaco di Cetara

I 14 sindaci dei comuni della Costiera Amalfitana si sono riuniti per sostenere il progetto della candidatura dell’intera Costa a Capitale Italiana della Cultura 2020.

La nuova avventura denominata Ravello Costa d’Amalfi è partita nei giorni scorsi con un incontro tra i primi cittadini svoltosi a Villa Rufolo di Ravello, con la guida della Fondazione Ravello, per definire le linee guida di un dossier di candidatura che punterà su economia di sistema e di filiera, beni culturali materiali e immateriali, innovazione tecnologica di supporto, implementazione e integrazione di tutti i servizi territoriali.

Prossima tappa del progetto sarà invece l’incontro fissato per lunedì 12 giugno, alle 17, presso l’Auditorium di Villa Rufolo a Ravello: un’assemblea pubblica alla quale sono stati invitati a partecipare tutti i soggetti pubblici che operano sul territorio e i soggetti privati portatori di interessi collettivi e di categoria.

Riascolta qui l’intervista al sindaco di Cetara, Fortunato Della Monica, realizzata da Antonella D’Alto.

Intervista Della Monica su capitale cultura

Lascia un Commento