Ravello – Cordoglio del sindaco per la scomparsa di Roman Vlad

Profondo cordoglio è stato espresso dal sindaco di Ravello, Paolo Vuilleumier, per la morte del compositore, musicologo e pianista Roman Vlad, avvenuta sabato a Roma, all’età di 93 anni. Il primo cittadino ravellese ricorda che era un grande amico della città, cittadino onorario e Vlad aveva eletto la costiera amalfitana, privilegiando Positano e Ravello, tra le località a lui più care. Per un lungo lasso di tempo, quando ricopriva l’incarico di consulente artistico del Festival Wagneriano, Roman Vlad rese la manifestazione tra le più importanti e apprezzate a livello internazionale, ospitando musicisti di grande fama. “E’ anche grazie al suo autorevole lavoro che Ravello si è potuta fregiare del titolo di Città della Musica”, ha aggiunto il sindaco Vuilleumier esprimendo a nome dell’amministrazione comunale anche una profonda gratitudine.

Lascia un Commento