Ravello, boom di presenze per Villa Rufolo

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Una giornata unica ha visto Villa Rufolo sommersa da una marea umana: 3620 persone in un solo giorno non si erano mai registrate in tutta la storia moderna del monumento e, probabilmente in tutti i mille anni della sua esistenza. Ogni analisi o valutazione sarebbe ora affrettata e superficiale. 

E’ quando scritto sulla pagina ufficiale di Villa Rufolo, il monumento di punto della città della musica, uno dei più belli al mondo. 

Un risultato incredibile che ha di gran lungo superato le aspettative della Fondazione Ravello che ha istituito gli ingressi gratuiti aperti a residenti della Campania.

E’ la prima volta in assoluto che la Fondazione apre gratuitamente la villa ai nativi o residenti in Campania secondo un calendario suddiviso per provincia. Una iniziativa con cui si vuole spingere i campani a scoprire, o a riscoprire, il territorio partendo da Villa Rufolo

Per usufruire dell’ingresso omaggio sarà sufficiente presentarsi alla biglietteria di Villa Rufolo esibendo un documento valido che attesti la residenza o la nascita nella provincia di turno. Dopo gli ingressi gratuiti per i residenti della provincia di Salerno, a partire da oggi la villa sarà aperta ai residenti della province di Avellino, Benevento e Caserta fino a domenica 24 poi da lunedì 25 a domenica 31 ingresso gratuito per tutti i nati o i residenti in provincia di Napoli

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento