Ravello, aggredì l’autista di un bus. Arrestato 31enne

Questa mattina i Carabinieri di Amalfi, hanno rinchiuso in carcere un 31enne di Ravello, in esecuzione del Decreto dell’Ufficio di Sorveglianza di Salerno che ha interrotto il beneficio dell'”affidamento in prova” concesso al giovane in alternativa alla detenzione.

I Carabinieri infatti hanno identificato il 31enne come colui che lo scorso 23 settembre, a Ravello, aggredì per futili motivi, un autista della SITA, cagionandogli lesioni personali e provocando l’interruzione del pubblico servizio.

Lascia un Commento