Rapine in banche e uffici postali nel Salernitano, 8 arresti

Otto persone appartenenti ad un gruppo criminale dedito alle rapine in uffici postali e banche in provincia di Salerno sono state arrestate oggi dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore che già lo scorso mese di dicembre avevano arrestato 7 persone per una rapina compiuta il 18 agosto del 2015 nell’ufficio postale di Matierno a Salerno, quando fu ferita anche la direttrice.

Gli arrestati di oggi, che avevano la loro base operativa a Scampia di Napoli, sono ritenuti gli autori di almeno tre rapine: una il 28 aprile 2015 all’ufficio postale di Sarno, e il 22 maggio alla filiale della Banca Popolare dell’Emilia di Roccapiemonte. Una tentata rapina invece all’ufficio postale di San Marzano sul Sarno il 4 luglio 2015.

A carico degli 8 arrestati i carabinieri hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza in riferimento alla ricettazione di due automobili utilizzate per la rapina di Sarno e il tentato colpo a San Marzano.  

Gli arrestati destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare per le accuse di rapine pluriaggravate e ricettazione sono:

PERROTTA Giovanni 44enne di Napoli;PERROTTA Sabatino 41enne di Napoli; DI TOTA Salvatore 43enne di Napoli;

MANZO Ferdinando 59enne di Sarno (arresti domiciliari);

PAPPAGALLO Salvatore 40enne di Napoli; ROBUSTELLI Pasquale 52enne di Sarno; SCOTTO Nicola 26enne di Napoli; SOMMA Salvatore 45enne di Napoli.

Lascia un Commento