Rapina in una sala scommesse, arrestata 37enne a Salerno

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Una donna che aveva appena messo a segno una rapina in una sala scommesse a Salerno nella zona di Fratte è stata bloccata ed arrestata la scorsa notte da agenti della sezione Volanti chiamati ad intervenire a seguito di una segnalazione al 112 giunta dopo la mezzanotte.

In manette è finita una 37enne, cittadina ucraina, ritenuta responsabile di rapina aggravata e di lesioni personali.  

La donna è stata bloccata mentre si allontanava dal luogo della rapina armata di pistola a salve completa di 5 cartucce calibro 9. Con sé aveva anche un coltello, due catenine d’oro che nel corso della rapina aveva sottratto all’addetto alla sala scommesse.

La vittima ha raccontato ai poliziotti che la donna con uno stratagemma si era fatta aprire la porta ed una volta all’interno della sala scommesse aveva estratto la pistola minacciando il giovane allo scopo di farsi consegnare l’incasso. Al suo rifiuto è iniziata una colluttazione e la donna ha colpito il giovane con il calcio della pistola alla testa. Il ragazzo, però, è riuscito a spingerla fuori, a chiudere le porte e chiedere l’intervento della Polizia. La donna ora è rinchiusa nella Casa circondariale di Fuorni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento