Rapina in casa di un appassionato d’arte a Pontecagnano, arrestati tre pregiudicati (AUDIO)

E’ rimasto ferito, ma ha rischiato molto il proprietario della villetta rapinato questa notte a Pontecagnano Faiano, da tre malviventi che poche ore dopo sono stati intercettati ed arrestati dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia. I presunti autori della rapina compiuta intorno alle 2:30 puntavano ad un quadro di Picasso che il proprietario, 48enne appassionato d’arte, custodiva in casa. Lo hanno legato e picchiato per farsi dire dov’era, ma l’uomo non ha collaborato con i rapinatori che erano armati di mazza da baseball e machete. Alla fine sono fuggiti portando via un telefonino, una somma di circa 500 euro e l’automobile del proprietario, una Lancia Y.

I malviventi avrebbero fatto irruzione nella villetta dopo aver atteso il ritorno a casa del proprietario. Gli arrestati sono un 44enne, un 34enne e un 32enne, tutti di Battipaglia. Sono accusati di rapina pluriaggravata, sequestro di persona e lesioni personali.

Sul violento fatto di cronaca a Radio Alfa abbiamo intervistato il maggiore Giuseppe Costa comandante della Compagnia Carabinieri di Battipaglia. 

Ascolta Qui…

Giuseppe Costa

Lascia un Commento