Rapina al Banco di Napoli di Amalfi, un arresto

Un 55enne di Boscoreale è ritenuto uno dei responsabili della rapina commessa lo scorso 9 gennaio 2015 alla filiale del Banco di Napoli di Amalfi
Oggi i Carabinieri hanno dato esecuzione alla misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Michele Esposito. 

L’uomo, secondo gli investigatori, ha partecipato nell’organizzazione della rapina procurando l’auto con cui i rapinatori si diedero poi alla fuga cercando poi di depistare le indagini sul proprio conto.
Contestualmente i Carabinieri 
hanno attuato una serie di perquisizioni fra Scafati e Castellamare di Stabia nei confronti di altri soggetti che sono sospettati di aver partecipato alla rapina.
Sarebbero stati raccolti elementi utili 
per il proseguo dell’attività investigativa che punta a svelare l’identità di tutti gli altri componenti della banda.

Lascia un Commento