Raduno della Lega a Campagna, scritte minatorie contro il ministro Salvini

Scritte minatorie sono apparse nel centro storico di Campagna nei confronti del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in attesa del raduno regionale della Lega che si svolgerà il 29 e 30 settembre nella cittadina salernitana. Su un muro è apparsa la scritta: “stai attento” con un teschio.

Immediata la replica della Lega Campagna sui social che annuncia anche una formale denuncia contro ignoti. Si fa riferimento anche ad un gruppo musicale africano che però sembra essere solo un modo per far cadere la responsabilità sul mondo dell’immigrazione.  

Bruno Avagliano, responsabile regionale della Lega, rassicura che non arretreranno rispetto al raduno e alle cose da fare.

Lascia un Commento