Questione ungulati, “il cacciatore difende e protegge”. Intervista a Pennacchini (FANBPO)

Il professore Paolo Pennacchini, presidente europeo della FANBPO, associazione che studia le beccacce nel paleartico occidentale, sostiene a Radio Alfa come la caccia sostenibile consista nel prelevare il possibile conservando il dovuto.

E’ questo lo spirito che deve animare il cacciatore moderno, sempre sensibile alla questione ambientale, che prima di tutti, difende e protegge.

Insomma, anche nell’area del Parco del Cilento, per combattere la questione ungulati, occorre guardare diversamente al ruolo del cacciatore.

Ascolta l’intervista al professore Pennacchini
Paolo Pennacchini

Lascia un Commento