Quattro rapine a impianti benzina, arrestati due cugini a Sarno

Sono accusati di aver messo a segno quattro rapine, a pochi minuti l'una dall'altra, in stazioni di rifornimento carburanti tra Sarno, nel Salernitano, e Palma Campania, nel Napoletano. Due giovani cugini sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri di Nola e dai poliziotti del Commissariato di Sarno. Hanno messo a segno le rapine nel giugno del 2015. Ad incastrare i due giovani sarnesi sono state le immagini dei sistemi di videosorveglianza.

I due cugini erano già stati condannati, lo scorso febbraio, per lo stesso reato. Avevano anche riverniciato lo scooter per non farsi riconoscere ma le loro caratteristiche fisiche sono risultate combacianti con quelle rilevate dalle immagini. Da qui l'esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Nola, su richiesta della Procura.

Lascia un Commento