Qualità delle Università italiane, Salerno sale al 16esimo posto. Ascolta il rettore Tommasetti

Inizio d’anno con botto per l’Università degli Studi di Salerno che risulta essere la prima del Mezzogiorno nella speciale classifica della qualità delle Università italiane stilata dal quotidiano “Sole 24 ore”.

Guadagna in un anno ben 10 posizioni e si piazza al 16/mo posto.

Salerno consolida il proprio status di “eccezione territoriale” e, con il 16/mo posto centra il miglioramento più netto a livello nazionale.

In generale però la qualità universitaria italiana – sostiene il quotidiano economico – continua ad abitare al Nord, da Verona a Trento, dal Politecnico di Milano a Bologna, e fra i poli non statali ripropone il solito terzetto di testa: la Luiss, però, supera di pochissimo la Bocconi, che si piazza al secondo posto precedendo il San Raffaele.

Sull’ottimo piazzamento dell’Ateneo di Salerno abbiamo raccolto il commento a caldo del rettore Aurelio Tommasetti 

Riascolta l’intervista di Ersilia Gillio
UNISA con migliior performance in Italia. Intervista Tommasetti

Lascia un Commento