Qualità della vita, la provincia di Bologna prima, ultima Crotone. Salerno al 93° posto

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ Bologna la prima provincia in Italia per qualità della vita, secondo la 31esima indagine del Sole 24 Ore sul benessere nei territori, pubblicata oggi. La speciale classifica intende raccontare in presa diretta il differente impatto della pandemia da coronavirus sulle varie aree del Paese. 

Seconda città per qualità della vita è Bolzano e terza Trento, che hanno saputo tenere le posizioni anche nell’anno della pandemia. A parte queste due province, è soprattutto il Nord a uscire penalizzato dagli effetti su larga scala del virus. Perdono posizioni anche le città e le province di mare.

 

Salerno nell’anno della pandemia fa un balzo indietro posizionandosi alla  numero 93 perdendo 7 posizioni rispetto alla 86esima posizione dello scorso anno. Le aree tematiche di analisi sono: Ricchezza e consumi; Demografia e salute; Affari e lavoro; Ambiente e servizi; Giustizia e sicurezza; Cultura e tempo libero.

Rispetto alla posizione generale la provincia di Salerno è posizionata meglio per Demografia e società dove si piazza al numero 37. Sessantesima invece per Cultura e tempo libero, 52esima in Affari e lavoro, 84esima in Ambiente e servizi, va male in Ricchezza e lavoro dove si colloca al numero 105. 

La crisi penalizza le aree metropolitane più turistiche, come Venezia (33ª, in calo di 24 posizioni), Roma (32ª, -14), Firenze (27ª, -12) oppure Napoli (92ª, -11). E della mancanza di turisti risentono anche le località di mare:oltre a Salerno peggiorano le province di Puglia e Sardegna, Rimini Siracusa e Ragusa. In controtendenza solo la Liguria, tutta in miglioramento, dove addirittura Genova (19ª) celebra con una buona performance la riapertura del viadotto sul Polcevera dopo il crollo del ponte Morandi recuperando 26 posizioni.

A registrare “scatti di crescita”, piazzandosi nella top ten, sono anche altre province di medie dimensioni come Verona (4ª, +3 posizioni), Udine (6ª, +10 che ottiene la sua migliore performance in Giustizia e sicurezza) e Cagliari (9ª, +11, regina della categoria Demografia e salute). Se il Nord scende,il Sud non scala la classifica ma resta al fondo con i problemi di sempre. Questo anno chiude la classifica Crotone, preceduta da Caltanissetta, ultima lo scorso anno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento