Puntotel Sala Consilina: primo match-ball per la B1 contro il Divino Amore Roma

Il grande giorno è arrivato.
Oggi alle 16.00, al Centro Sportivo Tellene di Roma in caso di vittoria con il Divino Amore, la Puntotel Sala Consilina volerebbe in B1.
Alla Puntotel, contro le laziali nel match clou della ventisettesima giornata del campionato di volley femminile di B2, girone “F”, basterebbe una vittoria, con qualsiasi punteggio, per ottenere la matematica promozione in B1 con quattro giornate di anticipo prima della fine della regular season.
La squadra romana, però, è una durissima avversaria e lo ha dimostrato durante tutta la stagione. Oggi sarà di sicuro un grande spettacolo sportivo da seguire. Non a caso si confronteranno la prima della classe, la Puntotel con 66 punti nel proprio pallottoliere, e la seconda in classifica, il Divino Amore, distaccata di ben sei lunghezze dalle salesi.
A Roma la Puntotel si giocherà il primo di quattro match-ball per la B1 e quindi cercherà sicuramente di chiudere il discorso al primo tentativo.
"Le ragazze sono cariche e vogliono vincere per festeggiare subito la promozione, dice il direttore sportivo, Maurizio Menafra, ma di fronte troveranno un Divino Amore determinatissimo. Quest’anno in trasferta abbiamo giocato sempre ottime partite anche su campi difficili come, sarà appunto quello del Divino Amore. Sono convinto, continua Menafra, che faremo bene anche sabato pomeriggio. Se non vinceremo, i festeggiamenti li rimanderemo alla prossima gara in casa”, conclude il ds biancorosso. 
Intanto al seguito della Puntotel ci saranno almeno un centinaio di tifosi che tiferanno a squarciagola sperando di poter festeggiare un traguardo storico per il volley femminile del Vallo di Diano. I supporters salesi annunciano una coreografia coloratissima. 
La stagione della squadra salese è da incorniciare: 23 vittorie su 24 gare giocate ed una sola sconfitta subìta, tra l’altro al tie break. Numeri importantissimi ottenuti da un roster che ha fatto del gruppo la propria forza. Nei momenti difficili le atlete di coach Iannarella si sono date tutte una mano: nessuna prima donna e tutte leader a cominciare dal “condottiero” Palola Felicetti: Questa squadra è composta da ragazze che hanno una grande voglia di rivalsa – afferma Felicetti -, ognuna con stimoli e motivi diversi, ma tutte unite per il medesimo obiettivo. Oggi sarà una partita come tutte le altre. Dobbiamo rimanere tranquille, nessuno ti regala niente. Il Divino Amore, invece, cercherà assolutamente la vittoria”, conclude l’esperta pallavolista.

Lascia un Commento