Punk e post punk ad Unisa, docenti e musicisti in cattedra. L’intervista

All’Università di Salerno oggi e domani si studia il punk. 

Dalla scrittura letteraria nell’opera degli Smiths al punk nelle opere di Irvine Welsh, si analizzerà  anche l’ultimo testamento musicale e spirituale di Ian Curtis.

Docenti provenienti da tutta Italia ma anche scrittori, editor e videomaker, musicisti salgono in cattedra al campus di Fisciano “per capire autori, poetiche, prassi dell’immaginario contemporaneo”.

Il progetto è stato curato dal professore Alfonso Amendola del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione

Ascolta l’intervista realizzata da Francesco Ienco

Alfonso Amendola punk Unisa

Lascia un Commento