‘Puliamo il mondo’ dal 23 al 25 settembre in Campania con 10mila volontari

Torna anche quest’anno sul territorio campano e salernitano “Puliamo il mondo”, la più importante campagna italiana di volontariato ambientale, promossa e organizzata in Italia da Legambiente, che si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 settembre.

La 24esima edizione è stata presentata questa mattina alla Stazione Marittima Salerno. L’obiettivo è sensibilizzare tutti i cittadini, in particolare le nuove generazioni, sull’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti per rendere le città più pulite e più vivibili. In Campania quest’anno saranno circa 150 le aree che saranno ripulite da più di 10mila volontari. Grandi protagonisti di questa edizione anche il Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni ed il Parco Nazionale del  Vesuvio che distribuiranno agli studenti, ai comuni e ai gruppi di volontari i kit di “Puliamo il Mondo” per interventi che riguarderanno la pulizia di sentieri ed aree ricreative, fondali marini, spiagge, corsi d’acqua e boschi.

Un’anteprima di “Puliamo il Mondo” si svolgerà dopodomani venerdì 16 settembre con il coinvolgimento dei circoli di Legambiente della Piana del Sele con una pulizia simbolica della pista ciclabile sulla strada provinciale 175 che corre parallelamente alla costa. Un’opera pubblica costata circa dodici milioni di euro, la più lunga d’Europa, ma abbandonata nel più assoluto degrado.

Monica Di Mauro ha parlato della nuova edizione di “Puliamo il mondo” con Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania.

Riascolta l'intervista QUI

Michele Buonomo

Lascia un Commento