‘Puliamo il Mondo’, ad Eboli trovati proiettili NATO

Al via da oggi “Puliamo il Mondo”, la più grande e famosa manifestazione di volontariato ambientale promossa da Legambiente che si svolgerà su tutto il territorio nazionale fino a domenica 27 settembre. In provincia di Salerno hanno aderito oltre 70 comuni e il Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni che distribuirà oltre 2500 kit ai volontari per la pulizia di sentieri ed aree ricreative.

La provincia salernitana schiera nel complesso un esercito di circa 10mila volontari armati di guanti e ramazze per ripulire oltre 100 aree. Questa mattina già importanti risultati ad Eboli, dove gli alunni delle locali scuole mentre pulivano l’area intorno al Palasele hanno trovato dei proiettili Nato, alcuni inesplosi, risalenti alla seconda guerra mondiale. Si cerca di capire come sono arrivati sul posto, oppure se erano già li da tempo. 

Lascia un Commento