Psicosi furti a Cava de’ Tirreni, minacciati i Vico Masuccio. La testimonianza

La psicosi del furto ha prodotto altre spiacevoli conseguenze a Cava de’ Tirreni. Qualche giorno fa l’aggressione ad alcuni sordomuti stranieri costretti a rifugiarsi in una chiesa poiché scambiati per ladri.

L’altra sera, nel mirino delle ronde notturne, è finita la band Vico Masuccio aggredita in località Rotolo, anche loro scambiati per malviventi.

I musicisti hanno denunciato tutto attraverso un video su Facebook. Alcuni cittadini hanno anche scritto al sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, per manifestare la propria solidarietà alla band ma anche per esprimere il proprio sdegno.

In collegamento con noi Antonio Amatruda dei Vico Masuccio. Non è stato aggredito ma ci racconta quanto è successo ai suoi colleghi musicisti

Aggressione a Cava

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento