PROVINCIALI – Il team De Luca

Il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca deve, a tutti i costi, dimostrare che la crisi del Partito Democratico non riguarda la sua persona e neppure i suoi piu’ stretti collaboratori. Ecco i motivi che spingono il primo cittadino ad una scelta accurata e ponderata degli uomini che, all’interno dei collegi della città di Salerno, dovranno sostenere il presidente Villani e, contemporaneamente, dimostrare la forza elettorale dei vertici dell’amministrazione comunale.
Domani sera verrà chiusa la lista del Partito Democratico, per la quale resta da definire solo la questione del collegio di Eboli dove c’è ancora una partita aperta. Per il resto tutto stabilito. A cominciare dalla città di Salerno dove non mancano alcune sorprese. Cominciamo dal Collegio 1: messo da parte il nome dell’assessore comunale uscente Ermanno Guerra che verrà sostituito da un piu’ combattivo e convinto Giovanni Coscia, consigliere comunale in carica. Nel Salerno 2 spazio ad una rappresentanza femminile, con Mimma Virtuoso, che avrà il compito di portare avanti la quota del PD che fa capo ad Alfonso Andria. Confermatissimo nel Collegio Salerno 3 l’ex assessore comunale Nino Savastano, reduce da una vicenda personale che non ha affatto intaccato il suo rapporto con il sindaco De Luca. Al Collegio Salerno 4 è pronto con una campagna elettorale di grande impatto anche l’assessore comunale all’annona Nello Fiore, mentre nel collegio Salerno 5 ci sarà il consigliere provinciale uscente Alfonso Bonaiuto.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento