PROVINCIALI – Da nemici ad alleati

E’ accaduto tutto nel giro di pochi giorni, da quando si è conclusa la vicenda per la nomina del nuovo Coordinatore Provinciale del Partito del Popolo della Libertà. Dopo che l’incarico è stato affidato ad Antonio Russo, l’atteggiamento che il sindaco del Comune di Pagani Alberico Gambino aveva nei confronti del candidato alla Presidenza della Provincia Eemondo Cirielli è radicalmente cambiato.
Quando Gambino era commissario provinciale di Forza Italia, quando il suo era uno dei nomi sulla scrivania per la definizione del candidato alla presidenza della provincia, quando nel comune di Pagani alcuni esponenti di AN non erano certo morbidi nei suoi confronti, il rapporto tra lo stesso Gambino e Cirielli era tutt’altro che idilliaco. Rapporti resi ancora piu’ tesi e difficili quando fu ufficializzata la candidatura di Cirielli e poi con alcune crisi delle amministrazioni comunali, come ad esempio Angri.
Oggi, cancellando quanto avvenuto nei mesi passati, Edmondo Cirielli ha nominato Capo dello Staff della sua campagna elettorale proprio Alberico Gambino: un candidato alla provincia proveniente dal mondo politico di Alleanza Nazionale che affida l’organizzazione della sua campagna elettorale ad un illustre esponente di quello che, fino a qualche tempo fa, era Forza Italia.
E’ chiaro che Cirielli, con la scelta di Gambino, ha anche optato per una componente del PDL con la quale dialogare, in futuro, per ogni tipo di decisioni: e sono scelte che vanno dalla “eventuale” (in caso di vittoria) composizione della giunta provinciale fino alla scelta dei candidati in vista delle elezioni regionali del prossimo anno.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento