Provincia, ecco i ponti che saranno oggetto di verifiche

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Entro il termine previsto, la Provincia di Salerno ha provveduto ad inviare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la relazione relativa allo stato di ponti e viadotti da sottoporre a verifiche, come stabilito a seguito del crollo del ponte di Genova.

Nella relazione il responsabile del settore Viabilità e Trasporti, Domenico Ranesi, sottolinea che la Provincia gestisce circa 2500 km di strade, di cui 420 strade provinciali, per una lunghezza complessiva di circa 2074  km, e 19 strade regionali, con un’estensione di circa 441 km.

Un impegno gravoso in termini finanziari e gestionali, considerate le risorse a disposizione dell’Ente e soprattutto alla luce del “riordino” delle funzioni delle province e della drastica diminuzione delle risorse.

Nonostante tutto, negli ultimi anni la Provincia ha provveduto alla costituzione del Catasto Strade e del Sistema Informativo Stradale, ed ha provveduto, alla fine del 2017, ad un censimento di ponti e viadotti di sua competenza.

Dalle relazione emerge poi l’elenco di ponti e viadotti che, in base alle più recenti verifiche, necessitano di immediati interventi.

A Salerno il ponte di attraversamento sul raccordo autostradale ANAS – Uscita Pontecagnano Faiano -Autostrada SA – Rc, dove è emerso un danneggiamento localizzato di una porzione delle travi di impalcato; a Trentinara il ponte per attraversamento del Vallone Corsole lungo la Strada Provinciale 13; a Castellabate il ponte di attraversamento su una strada comunale di collegamento con la località Lago; a Montesano Sulla Marcellana il ponte di attraversamento sulla Strada Provinciale 103 – Via XX Settembre; tra Eboli e Capaccio il ponte per attraversamento del Fiume Sele lungo la Strada Litoranea SP 175; a Sacco il Ponte di attraversamento sul Fiume Sammaro che collega i comuni di Sacco e Roscigno; a Pollica, alla frazione Acciaroli, il ponte di attraversamento sul Vallone Landolo su viabilità comunale e sul centro abitato; tra Altavilla Silentina e Serre il ponte di attraversamento sul Fiume Calore e sulla sottostante vallata a confine tra i due comuni; il ponte di attraversamento su Canale Consortile a confine tra i comuni di Albanella e Altavilla; il ponte di attraversamento sul Fiume Mingardo a confine tra i Comuni di Centola e Camerota; il Ponte all’interno del Centro Abitato del Comune di Vibonati.

Per gli altri ponti e viadotti sono, comunque, previste verifiche programmate a breve.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp