Protocollo d’intesa tra la Regione Campania e l’Istituto penitenziario ICATT di Eboli

La Giunta regionale della Campania ieri ha approvato lo schema di Protocollo di intesa con l'ICATT di Eboli, Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento delle Tossicodipendenze.

L’obiettivo è creare un modello sperimentale di collaborazione tra Regione e Amministrazione penitenziaria.

La Casa di Reclusione di Eboli è un istituto penitenziario che ospita detenuti in esecuzione di pene conseguenti a reati connessi al loro particolare condizione di tossicodipendenti, con una intensa attività diretta al recupero e all'inclusione sociale di questa particolare utenza.

Secondo l'assessore regionale alle Politiche Sociali, Lucia Fortini, che ha proposto l’intesa, è necessario, nel rispetto delle rispettive competenze istituzionali, realizzare interventi che possano, nel breve e medio periodo, migliorare le condizioni di vivibilità degli istituti penitenziari della Campania. La stretta collaborazione tra Consiglio e Giunta rappresenta per noi la giusta leva per rispondere alle legittime aspettative dei territori e dei cittadini", afferma il consigliere regionale Amabile.

Lascia un Commento