Protestano i lavoratori del Consorzio Bacino Sa 2, atteso confronto Provincia-Regione

Hanno protestato ieri, alla sede della Provincia di Salerno, 51 dipendenti del Consorzio di Bacino Salerno 2 del settore rifiuti che reclamano gli stipendi dal mese di marzo di quest’anno e la quattordicesima dello scorso anno.

Hanno protestato anche contro la messa in disponibilità decretata con atto unilaterale dall’Ente consortile. Venerdì scorso c’era stato un incontro con il presidente della Provincia, Strianese, che aveva espresso la sua solidarietà e garantito un incontro con la Regione.

La convocazione però non è arrivata e i lavoratori si sono mobilitati. Il direttore generale dell’Eda (Ente d’Ambito), l’avvocato Bruno Di Nesta, ieri ha fatto sapere di aver predisposto un piano di ricollocazione dei lavoratori dei Consorzi e di aver convocato i quattro commissari liquidatori.

Si è impegnato inoltre a confrontarsi con la Regione affinché si adoperi per risolvere il problema occupazionale. Intanto è stata fissata per stamattina una conferenza congiunta del presidente della Provincia Strianese con il vice-governatore della Regione Fulvio Bonavitacola.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento