Protesta operai Corisa Salerno 2, ascolta l’intervista e le richieste al Prefetto

Protesta questa mattina in piazza Amendola, sotto gli uffici della Prefettura di Salerno dei lavoratori del Consorzio di smaltimento dei rifiuti Salerno 2 che hanno chiesto aiuto per arrivare ad un punto di svolta definitivo nella vertenza di lavoro che riguarda tutti i consorzi.

Al termine della protesta hanno consegnato una lettera al Prefetto di Salerno chiedendo di mettere, nero su bianco, garanzie e prospettive.

L’Ente, in liquidazione e da anni affidato alla guida del commissario Corona, gestisce ancora lo smaltimento dei rifiuti in diversi centri della provincia in attesa che si completi la riforma prevista dalla nuova legge regionale che non trova ancora applicazione concerta e definitiva.

Si tratta di definire il passaggio ai Comuni di circa 200 lavoratori in servizio per il consorzio, da dove sono stati trasferiti soltanto 95 dipendenti attualmente impiegati a Salerno Pulita. Resta il problema anche per 80 amministrativi e per la definizione di regole uguali da un Comune all’altro.

Ascolta l’intervista ad un operaio Corisa al microfono di Monica Di Mauro
Corisa

Lascia un Commento