Protesta di lavoratori e amministratori al depuratore di Angri. Ascolta le interviste

Protesta oggi al depuratore di Angri dove ai 21 lavoratori si sono uniti i sindaci di Sant’Egidio del Monte Albino ed Angri, per chiedere un incontro all’assessore regionale all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola.

L’impianto infatti è regionale ma è gestito da una ditta privata che è in ritardo con i pagamenti degli stipendi. I lavoratori hanno percepito soltanto metà della mensilità di aprile. Tutto sarebbe dovuto ai ritardi accumulati dalla Regione nei pagamenti alla ditta. Inoltre secondo la nuova legge regionale questi impianti dovrebbero essere presto ceduti alla Gori.

Sul posto la nostra Tiziana Zurro ha intervistato il sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, Giovanni Ferraioli della CISL e  il sindacalista della Fiadel, Antonio Roccolano

Cosimo Ferraioli – Giovanni Ferraioli

Roccolaro

Lascia un Commento