Protesta all’universita’ di Salerno. Uno dei dipendenti e’ salito sul tetto minacciando di gettars

Uno dei lavoratori in protesta all’università di Salerno è salito sul tetto del Rettorato e ha minacciato  di gettarsi nel vuoto chiedendo un incontro con il rettore.

Si tratta di uno dei dipendenti che si oppongono ai nuovi contratti di lavoro con la riduzione delle ore nell'appalto vinto dall'azienda per il servizio di pulizia nell'Ateneo. In settimana i dipendenti sono entrati in agitazione partecipando anche a un tavolo in sede prefettizia che non ha avuto gli esiti sperati.

Dopo momenti di tensione, il lavoratore è sceso dal tetto del Rettorato anche grazie all'intermediazione del rettore, che ha incontrato l'uomo dando delle rassicurazioni e annunciando la volontà di trovare una soluzione alla vertenza. 

Lascia un Commento