Prostituzione minorile e violenza, arrestato ad Eboli latitante bulgaro

Nel corso della task force contro reati ambientali ed abusivismo di stamattina, in località Campolongo di Eboli, è stato arrestato il latitante 28enne Alexandrov Alexandar di nazionalità bulgara, colpito da ordine di carcerazione del Tribunale di Taranto per reati di prostituzione minorile, minaccia, violenza privata e lesioni.

Il 28enne deve  scontare quattro anni e sei mesi di carcere.

Il provvedimento era stato emesso il 3 agosto scorso ma non era stato eseguito perché nel frattempo, il giovane si era reso irreperibile.

E’ stato rinchiuso nel carcere di Fuorni

Lascia un Commento