Proseguono ricerche velivolo scomparso, ultima rilevazione nel Cilento

Proseguono le ricerche del velivolo ultraleggero, con due persone a bordo, scomparso da domenica sera. Il velivolo, diretto in Calabria, a Nicotera, era partito dal Lago Trasimeno, in Umbria. A rilevarlo per l’ultima volta, alle 16.45 di domenica, è stato il Radar dell’Enav installato sul Monte Stella, nel Cilento.

Con ogni probabilità l’apparecchio ultraleggero è disperso in mare, “in uno spazio di acqua a sud di Capri ad una distanza massima di 40-50 miglia da Sorrento”.

A dirlo è Alberto Ortolani, direttore dell’aeroporto di Scalea, che ieri sera ha lanciato l’allarme. Il velivolo – ricorda Ortolani – è anfibio e quindi potrebbe ammarare. “Le ricerche sono proseguite per tutta la notte. L’ultraleggero, dopo aver sorvolato l’isola di Capri in direzione sud, ha perso ogni contatto radar.

Lascia un Commento