Progetto femore con attesa zero, obiettivo raggiunto al Ruggi di Salerno. Ascolta le interviste su Radio Alfa

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La buona sanità.

La media è di 2,7 giorni. Tanto occorre attendere per essere operati in caso di frattura al femore all’azienda ospedaliera universitaria “Ruggi d’Aragona” di Salerno.

L’obiettivo è stato quindi raggiunto. Come richiesto dalla regione Campania dallo scorso 1 ottobre, il percorso attesa zero per la frattura del femore in 48 ore è una realtà presso l’azienda ospedaliera salernitana.

Il direttore Nicola Cantone e il capo dipartimento della Chirurgia locomotore, Nicola Maffulli hanno presentato i risultati della sperimentazionee ed il nuovo reparto di riabilitazione. Un risultato che premia l’approccio interdisciplinare e la filiera sanitaria creata con il “Da Procida” , oggi polo di riabilitazione regionale.

Monica Di Mauro li ha intervistati

Riascoltali qui

Cantone e Maffulli

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento