Processo Rigopiano, archiviata la posizione di 22 indagati. Il commento di Alessio Feniello

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

“Alla fine la colpa sarà di chi stava in hotel, di chi lavorava a Rigopiano e di chi c’è andato in vacanza”.

Così Alessio Feniello, padre di Stefano, una delle 29 vittime dell’hotel Rigopiano di Farindola, ha commentato ieri sera la decisione del gip del Tribunale di Pescara che ha accolto la richiesta di archiviazione di 22 indagati nell’inchiesta madre sul disastro di Rigopiano, avvenuto il 18 gennaio 2017, quando una valanga travolse il resort provocando la morte di 29 persone.

“L’archiviazione – afferma Feniello – è un colpo che fa molto male. Per quanto riguarda me e la mia famiglia non ho parole, mi sento preso in giro dalla giustizia”. 

Il Gip non ritiene che gli elementi investigativi indicati negli atti di opposizione possano incidere sulle risultanze investigative, precise ed esaustive, raccolte dal pm. “Pertanto – scrive il gip – può affermarsi che le risultanze investigative non permettono di sostenere l’accusa in giudizio”. Tra le posizioni che sono state archiviate ci sono quelle degli ex governatori della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi. Escono dal processo anche gli assessori che si sono succeduti alla Protezione civile; l’ex sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli e la funzionaria della Protezione Civile Tiziana Caputi.

Archiviata anche la posizione di Daniela Acquaviva, funzionaria della Prefettura di Pescara nota per avere risposto telefonicamente al primo allarme lanciato telefonicamente dal ristoratore Quintino Marcella, la quale però resta imputata nel procedimento bis per depistaggio. Archiviazione, soltanto per alcune ipotesi di reato, anche per l’ex prefetto di Pescara Francesco Provolo. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Una risposta

  1. Claudio 04/12/2019

Lascia un Commento