Processo Mastrogiovanni, la sorella Caterina ‘sono delusa’. Riascolta le interviste

Si dice delusa Caterina Mastrogiovanni della sentenza della Corte di Appello di Salerno, che ieri ribaltando parzialmente la sentenza di primo grado, ha condannato 6 medici e anche 11 infermieri (assolti in primo grado) per la morte del fratello Franco Mastrogiovanni, maestro di 58 anni, sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio nell'ospedale di Vallo della Lucania e deceduto, nell'agosto del 2009, dopo essere rimasto legato al suo letto per quasi 4 giorni.

I giudici hanno ridotto le pene per i medici e ritenuto gli infermieri responsabili di non avere prestato la dovuta assistenza al malato. I medici sono stati condannati a pene che vanno dai 13 mesi ai due anni, gli infermieri dai 14 mesi ai 15 mesi. Per tutti, però, la pena è sospesa.

A Radio Alfa, oltre a Caterina Mastrogiovanni, al microfono di Carmela Santi abbiamo raccolto il commento dell’avvocato della famiglia Michele Capano e dell’avvocato Francesco Torrusio, legale di due infermieri.

Riascolta le interviste QUI

Caso Mastrogiovanni commenti dopo Appello

Lascia un Commento