Procedura fallimentare del Cstp, stanziati circa 5 milioni di euro per i dipendenti

E’ partito il primo progetto di ripartizione parziale rientrante nella procedura fallimentare dell’azienda di trasporto pubblico Cstp.

Dal comitato di sorveglianza sono stati riconosciuti circa 5 milioni di euro ai dipendenti tra stipendi e altre indennità non percepite. Soddisfatto Ezio Monetta, segretario generale della Fit Cisl Salerno, secondo cui “si tratta di un primo passo importante per i lavoratori che hanno sofferto in questa vertenza. Merito anche del dottore Raimondo Pasquino che da sempre ha capito le priorità della vicenda”

Lascia un Commento