Primo giorno di Saldi estivi in tutta la Campania, negozianti più in attesa dei consumatori

Primo giorno di saldi estivi oggi in tutta la Campania dopo l’anticipo avvenuto nei giorni scorsi nella vicina Basilicata. Quest’anno, ancor più che i consumatori, sembrano attendere le vendite promozionali i negozianti, provati da un inizio dell’anno deludente.

Per le vendite torna  il segno più con un aumento di appena lo 0,4% su base annua rispetto a quello precedente, ma nei primi cinque mesi dell’anno in corso, i consumi segnano un calo dello 0,2% in valore. Nel commercio tradizionale, solo le grandi catene alimentari crescono dell’1% da gennaio. Sul web, invece, la crisi dei consumi non esiste: l’ecommerce mette a segno un +11,5% nei primi cinque mesi dell’anno.

Palliativo o no, secondo le previsioni di Confcommercio e Federazione moda Italia, i saldi invoglieranno all’acquisto 26 milioni di famiglie. La spesa media è attesa di 98 euro a persona, in linea con quella dello scorso anno.

A Salerno intanto l’avvio questa mattina è stato lento. Ne abbiamo parlato con il presidente provinciale di Confcommercio Giovanni Marone.

Ascolta l’intervista

Marone pres Confcommercio Salerno su Saldi

Lascia un Commento